venerdì 19 agosto 2016

Quattro sorelle scatenate. Tutte per una, una per tutte (D. H. Mueller)

La nostra amica Rachele a Natale ha regalato a mia figlia il libro Quattro sorelle scatenate che, puntualmente, prima di finire tra le sue mani è finito tre le mie. Si tratta dell'episodio con sottotitolo Tutte per una, una per tutte e questo mi ha fatto pensare che ci fossero altri racconti della stessa serie. Navigando un po' in rete ho verificato che è proprio così. Questo dovrebbe essere il primo, se non erro... e comunque è una storia che si regge perfettamente da sola senza lasciare nulla di incompiuto e senza far pensare a puntate precedenti.

Tessa, Livi, Malea e Kenny sono quattro sorelle che sono alle prese con un trasloco, con la loro famiglia, in una nuova grande casa che i loro genitori hanno ricevuto in eredità. Si apre un nuovo periodo della loro vita in una nuova zona della città, con nuovi amici, nuovi vicini di casa. 
Ed è questo che viene narrato: tutto ciò che accade loro ma viene proposto secondo i rispettivi punti di vista. Ognuna delle ragazze viene presentata con le proprie caratteristiche, ci sono anche delle schede iniziali che propongono, in modo riassuntivo, informazioni che poi vengono sviluppate nelle more del racconto. 

La loro è una famiglia molto particolare, un tantino sui generis a dire il vero, con mamma e papà che  vogliono essere chiamati per nome e non "mamma e papà", con una nonna davvero sprint, degli amici alquanto singolari e novità in arrivo.

Le ragazze vivono in Germania, la storia viene raccontata in modo fluido e frizzante con situazioni divertenti e tanta allegria di fondo. Tra una situazione e l'altra le ragazze fanno emergere la loro personalità e l'unica cosa che mi ha un tantino confusa - ed ha richiesto una certa concentrazione da parte mia - sono stati i vari nomi da abbinare ai relativi personaggi, soprattutto nei primi capitoli. Ma poi ci si fa l'abitudine e tutto scorre veloce.

E' una storia adatta a giovani lettori, tra un sorriso e l'altro vengono proposte anche importanti riflessioni come quelle sull'aiutarsi a vicenda, sui problemi ambientali ed altro ancora ma sempre con la leggerezza che rende tematiche così importanti accessibili anche ai lettori più giovani.

Questo libro mi permette anche di partecipare alla terza tappa della Challenge Le Lgs sfidano i lettori, per l'obiettivo n. 6: un libro che abbia più di due donne protagoniste. 

Segnalo questa lettura per il Venerdì del libro di oggi: simpatica compagnia durante le vacanze per chi volesse sorridere un po'.
E' un libro per ragazzi ma non provoca effetti collaterali se letto da chi giovanissimo non lo è più!
Buona estate e buone letture!

1 commento:

  1. Questo me lo segno per le mie figlie!
    Grazie del suggerimento.

    RispondiElimina