venerdì 2 dicembre 2011

Che tempo fa? - Venerdì del libro

Preso di recente in biblioteca, il libro Che tempo fa? edito da Emme Edizioni con testi tradotti da A. Remondi, si è rivelato un ottimo strumento per imparare un sacco di cose sul tempo. Sulle condizioni meteo, non sul passare del tempo... Primavera, estate, autunno ed inverno ci hanno riservato qualche sorpresa tra le pagine di questo.
Quando l'abbiamo scelto, in biblioteca, non è stata una scelta studiata a tavolino: solo a posteriori ho saputo che il piccoletto di casa, a scuola - secondo anno di Scuola per l'infanzia - sta affrontando proprio il tema delle stagioni, del tempo che fa fuori dalla finestra. Il piccoletto non racconta molto di ciò che fa a scuola a meno che non sia io ad usare delle immaginarie "pinze" per tirargli fuori qualcosina per cui ho saputo dell'argomento di questo periodo in occasione di una recente riunione con le insegnanti.
E visto che è da quindici giorni a casa ammalato, abbiamo avuto modo di fare un ripassino grazie a questo libro.
Si tratta di un libro cartonato che non ha moltissime pagine ma che riserva molte sorprese. Eh si, perchè ci sono delle parti da sollevare, da toccare, da ammirare grazie all'uso di particolari materiali... Un libro che dispensa informazioni ma non in modo noioso tantomeno difficile.

 
Ci sono alette da sollevare, fiocchi di neve che luccicano e sono interessanti da toccare, foglie spazzate via dal vento d'autunno, un caldo sole luccicante dopo la pioggia, con l'arcobaleno...

E' di un formato piuttosto grande ma è consigliato per bambini di età non inferiore ai tre anni visto che contiene pezzi di piccole dimensioni che non lo rendono adatto a bambini più piccoli.
C'è anche una ruota da girare ma non so dire nulla in merito visto che nel volume che abbiamo preso in prestito in biblioteca qualche lettore precedente deve aver pensato bene (probabilmente si è trattato di un incidente di percorso) di rompere la ruota, del tutto assente. Pazienza.

Le spiegazioni che vengono fornite sono molto chiare, scritte in caratteri piuttosto grandi ed anche molto precise. I bambini vengono catturati dalle immagini e dalle parti mobili e le spiegazioni fornite dai testi si inseriscono in quella fase di curiosità che li porta a cercare risposte ai loro perchè.
Da dove arriva il vento?
Come si forma la neve?
E l'arcobaleno?
Queste e tante altre sono le domande che nascono spontanee nei bambini quando si parla di condizioni meteo. 
Il libro è strutturato proprio per dare risposte a tali domande. 
Il bambino viene invitato a guardare fuori dalla finestra - ci sono pagine in cui si può aprire la finestra - per dare un'occhiatina al tempo... Cosa che viene invitato a fare anche a scuola, da quanto ho capito, e che facciamo volentieri anche a casa.

Abbiamo scelto questo volume per il Venerdì del Libro di HomeMadeMamma perchè crediamo che sia un ottimo libro che aiuta a capire la magia della natura che ci propone il caldo in una certa stagione, il freddo in un'altra e così via discorrendo...

Ma oggi, da voi, che tempo fa? Se guardiamo dalla finestra noi vediamo... cielo sereno ma temperatura freddine.... Stamattina il piccoletto, quando siamo usciti per fare la spesa, ha dato un'occhiata al cielo e vedendolo di un bell'azzurro con nuvole bianche ha esclamato: "Ma che bella giornata!"... Un'espressione che mi è rimasta impressa e mi ha riscaldato il cuore... Considerando che è in casa da parecchi giorni perché non è stato molto bene mi è sembrata una sorta di inno alla vita all'aria aperta... Dolcissimo!
*** 
Che tempo fa?
testi tradotti da A. Remondi
Emme Edizioni
dai 3 anni
13.90 euro










14 commenti:

  1. un sorriso per te ^^_______^^

    RispondiElimina
  2. Grazie per le tue informazioni, tornano utilissime ora che è tempo di regali!

    RispondiElimina
  3. Al mio piccolo scienziato piacerebbe sicuramente lo cercherò anch'io in biblioteca

    RispondiElimina
  4. Grazie Stefania. Anchio lo cercherò in biblioteca. Effettivamente sembra un libro per "scienziati in erba"!

    RispondiElimina
  5. grazie del consiglio. Ho visto che stai leggendo "Intorno al mondo con zia Mame", volevo comprarlo anche io, me lo consigli? è un bel libro?

    RispondiElimina
  6. Devo prpararmi a fare la scorta di libri di questo tipo! mi piace raccontare la natura come una fiaba ma non è facile e quindi... mi documenterò! Grazie!

    RispondiElimina
  7. @ nino: sei sempre dolcissimo! Ricambio di cuore.
    @ Sabrina: io sono una di quelle che si augura che sia sempre di più la gente che, nel fare regali, vada in libreria piuttosto che nei negozi di videogiochi!
    @ mammozza: va bene anche per piccoli non troppi scienziati eh eh!
    @ alessandra: io ho avuto la fortuna di trovare nei dintorni una biblioteca molto fornita di libri di questo tipo, ben fatti, educativi...
    @ mogliemammadonna: per zia Mame posso darti un'impressione parziale visto che sono ancora prima della metà del libro. Secondo me è scorrevole, simpatico, divertente... Si legge con piacere.
    @ Jessica: sono certa che con questo libro sarà tutto più facile ed anche interessante grazie alle modalità usate per rendere più interessanti le illustrazioni

    RispondiElimina
  8. Una proposta istruttiva ma anche divertente e stimolante....mi piace!

    RispondiElimina
  9. ottima idea regalo... ho già in mente un destinatario!

    RispondiElimina
  10. Molto interessante, me lo segno!

    RispondiElimina
  11. @ maris: davvero stimolante... le goccioline di pioggia argentate... carinissime!
    @ Palmy: lo consiglio davvero!
    @ Monica: che bello sapere che c'è chi regala libri!
    @ Robin: poi mi dirai se ci ho visto giusto...

    RispondiElimina
  12. Cara Stefania, io generalmente regalo solo libri... soprattutto ai bambini... e qualche volta son contenti, spesso mi guardano come se fossi un'aliena.
    Pare che, per molti dei nostri piccoli, un libro non sia da considerare un regalo, non lo reputano una cosa importante.
    Fortuna che le mie ancora li chiedono sia per i compleanno che a Babbo Natale!!!

    RispondiElimina
  13. @ Monica: anche io rientro nella tua stessa categoria e salvo qualche rara eccezione (cioè quando sono loro a chiederli) le reazioni di chi riceve i libri che regalo sono un po' interdette... anche qualche mamma, a dire il vero, quando il proprio bimbo tra tanti mostri e personaggi dei cartoni animati riceve un mio libro resta un po'... interdetta... anche i miei chiedono libri e ne sono felice... però sono dell'idea che dipende molto da come sono educati. poi magari da grandi cambiano pure ma se da piccini sono abituati ad amare i libri ed apprezzare la lettura considereranno il dono di un libro come prezioso... e tanto per restare in tema, tra un'oretta noi saremo impegnati in un laboratorio di lettura di libri a voce alta in libreria... (però il piccoletto non lo porto perchè è stanco dopo otto ore di materna e vado solo con la grande... dici che alla fine della lettura non compriamo niente? nessun libro? nemmeno uno piccino piccino? ho i miei dubbi!!).

    RispondiElimina